English version | Cerca nel sito:

Persecuzioni > Diritti umani e crimini contro l'Umanità

La violenza e la speranza

Tante parole sono state dette - e scritte - su Israele e Hamas, dal momento del rapimento e uccisione dei tre ragazzi ebrei a Hebron, con la guerra che ne è seguita a Gaza. Vi proponiamo gli articoli e le riflessioni in merito comparse su Gariwo.


Persecuzioni > Diritti umani e crimini contro l'Umanità

"Ragioniamo sulle responsabilità del conflitto"

L'intervista di Daniele Biella per Vita.it a Gabriele Nissim, nella quale il presidente di Gariwo ribadisce l'importanza di avviare un ragionamento sulle cause del conflitto tra Israele e Hamas e sulle responsabilità di entrambe le parti, per aprire la strada della riconciliazione


Persecuzioni > Fondamentalismo e terrorismo

Nascerà uno Stato curdo?

Recenti dichiarazioni del Presidente della Regione Autonoma curda Massoud Barzani possono far pensare che il secolare sogno dei curdi per la loro indipendenza sia vicino al realizzarsi. Purtroppo le cose non sono così ovvie. Di Dario Rivolta


Persecuzioni > Diritti umani e crimini contro l'Umanità

L'Ucraina vista dalla Polonia

Appena rientrato da Kiev, Konstanty Gebert, giornalista e scrittore tra i più importanti in Polonia, ha parlato con Annalia Guglielmi delle divisioni che attraversano l'Ucraina, dell'impatto in Polonia di questa crisi e delle reali mire del Presidente russo Putin sulla regione e rispetto ai rapporti con l'Unione Europea e la NATO.


Persecuzioni > Pulizia etnica Balcani

Srebrenica: Olanda responsabile per il massacro

La corte distrettuale dell'Aja ha riconosciuto l’Olanda responsabile per l'uccisione di oltre 300 bosniaci musulmani a Srebrenica nel luglio 1995: lo stato olandese avrebbe dovuto sapere che i musulmani sarebbero stati uccisi dai serbo-bosniaci, quando li consegnarono a questi ultimi.


Persecuzioni > Genocidio ebrei

La deportazione degli ebrei di Rodi

Il 23 luglio 1944 i nazisti deportarono ad Auschwitz tutti gli ebrei di Rodi e Cos. Dopo un mese trascorso sull'isola per raccogliere e analizzare la nuova documentazione ritrovata nell'Archivio di Stato di Rodi, il CDEC è riuscito a formulare un elenco fondato e verificato delle vittime. Ce ne parla Liliana Picciotto, storica del CDEC.


Persecuzioni > Genocidio ebrei

Musica nei lager

Il pianista Francesco Lotoro dedica la vita alla ricerca delle musiche composte dai deportati nei Lager perché non rimangano senza voce, senza strumenti, sepolte nei campi come i loro autori. Di Gaetano Liguori


Le rubriche

Suggerimenti di lettura

Libri per l'estate

Ecco i nostri consigli di lettura per l'estate!
Gariwo vi augura buone vacanze e vi dà appuntamento a settembre...


Nasce il Best of di Gariwo

Disponibile anche online

Nasce il Best of di Gariwo, la pubblicazione in cui abbiamo raccolto gli approfondimenti - riflessioni, articoli, foto, storie, interviste - selezionati per voi dalla redazione.


La storia

Tonino Pistocchi

Tonino Pistocchi, ingegnere delle ferrovie, appartenente ad una famiglia di tradizioni risorgimentali (un suo antenato aveva preso parte alla spedizione dei Mille) e di sentimenti antifascisti, a partire dal 1943 cominciò a falsificare i nominativi degli abbonamenti ferroviari usati come documenti dai liceali ebrei amici dei suoi figli. Grazie a questo stratagemma si salvarono in molti, tra cui anche un collega di Pistocchi, l'ingegnere Mushaffa.


"Giorni di neve, giorni di sole"

Una pagina triste della storia dell'Argentina, quella della dittatura militare che ha governato il Paese dal 1976 al 1983. In questa cornice si sviluppa la vicenda narrata nel libro Giorni di neve, giorni di sole, la storia di uno dei tanti migranti italiani arrivati nel Paese e della moglie, divenuta una madre di Plaza de Mayo alla ricerca della figlia desaparecida.


Flash News:

Il libro

Giorni di neve, giorni di sole

Fabrizio e Nicola Valsecchi

La storia

Bodil Biørn

l'infermiera che ha documentato il genocidio armeno