English version | Cerca nel sito:

Si spegne la voce dell'Argentina

lo scrittore Ernesto Sabato è morto a 99 anni


Lo scrittore Ernesto Sabato si è spento nella sua casa di Buenos Aires a 99 anni. Durante il governo di Alfonsìn fonda e presiede la Comisión Nacional sobre la Desaparición de Personas che si occupa delle ricerche e delle denunce relative ai desaparecidos della dittatura militare del 1976-1983.

Il suo impegno ha permesso di avviare i processi in Argentina e Sabato nel 1984 ha stilato il rapporto della CONADEP dove per la prima volta vengono raccolte le testimonianze dei crimini del regime argentino.

Ernesto Sabato ha scritto diverse opere: Il tunnel, Sopra eroi e tombe, L’angelo dell’inferno, Prima della fine.

(Foto di Luisbarrueto)

2 maggio 2011

Commenti

Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Scopri nella sezione

La storia

Sunila Abeysekera

cantante e attrice per i diritti delle minoranze