English version | Cerca nel sito:

Gabriele Nissim a Roma

per la presentazione del libro "La Bontà insensata"


Mercoledì 15 giugno, ore 17.00
Roma - Sala Santa Rita
via Montanara 8

L'Associazione Romana Amici di Israele presenta il libro di Gabriele Nissim La Bontà insensata. Il segreto degli uomini giusti (Ed Mondadori). Saranno presenti, oltre all'autore, Françoise Kankindi, David Meghnagi, Alessandro Litta Modigliani.

(Foto di DoctorWho)

6 giugno 2011

Commenti

I "Giusti"

esempi di resistenza morale al male estremo

La storia del Novecento è drammaticamente segnata da crimini contro l'Umanità, come il genocidio del popolo armeno nel 1915-'16; la Shoah nel corso della Seconda Guerra Mondiale; i gulag nel periodo del comunismo; le tragedie del Rwanda e dei Balcani negli anni '90. In ognuna di queste situazioni estreme sono esistiti uomini che hanno trovato la forza di opporsi al Male seguendo il principio della responsabilità personale.
Se non si può rintracciare con parametri rigidi la figura del "Giusto", se ne possono cogliere alcune caratteristiche comuni, presenti in tutte le esperienze genocidarie. Ciò che conta è la capacità di ascoltare la propria coscienza, di difendere il principio di umanità al di là dei condizionamenti ideologici, religiosi, politici, o etnici, sociali e culturali. Il paradigma è la preziosa esperienza della Commissione dei Giusti di Yad Vashem, allargata e approfondita nel segno di una riflessione universale sull'uomo.

Giusti riconosciuti

"Giusti tra le Nazioni" e "Giusti per gli Armeni"

da Yad Vashem a Yerevan

Figure esemplari

Figure di resistenza morale

in tutto il mondo

Storie segnalate

Testimonianze su storie sconosciute

di impegno civile

Scopri nella sezione