English version | Cerca nel sito:

Siria, bimbi usati come scudi umani

la portavoce dell'ONU: "Violenze mai viste"


Il regime di Damasco utilizza i bambini come scudi umani. Lo denuncia un rapporto delle Nazioni Unite che riferisce anche di torture in carcere per bimbi di età inferiore ai dieci anni. I minori vengono anche mutilati e uccisi. 

Non mancano segnalazioni neanche di analoghi comportamenti da parte dell'Esercito Libero Siriano, formato dai disertori che si rifiutano di combattere per Assad


La rappresentante ONU per i Bambini e i Conflitti Armati Radhika Coomaraswamy ha dichiarato alla BBC: "Siamo scioccati. L'uccisione e la mutilazione di bambini sono cose accadute in molti conflitti, ma la tortura in carcere su piccoli che non hanno più di 10 anni è qualcosa che non si è visto in nessun altro posto". 


12 giugno 2012

Commenti

Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Scopri nella sezione

Multimedia

Giornata mondiale contro la pena di morte

10 miti da sfatare secondo Amnesty USA

La storia

Lydia Cacho

giornalista e attivista per i diritti delle donne