English version | Cerca nel sito:

Siria, bimbi usati come scudi umani

la portavoce dell'ONU: "Violenze mai viste"


Il regime di Damasco utilizza i bambini come scudi umani. Lo denuncia un rapporto delle Nazioni Unite che riferisce anche di torture in carcere per bimbi di età inferiore ai dieci anni. I minori vengono anche mutilati e uccisi. 

Non mancano segnalazioni neanche di analoghi comportamenti da parte dell'Esercito Libero Siriano, formato dai disertori che si rifiutano di combattere per Assad


La rappresentante ONU per i Bambini e i Conflitti Armati Radhika Coomaraswamy ha dichiarato alla BBC: "Siamo scioccati. L'uccisione e la mutilazione di bambini sono cose accadute in molti conflitti, ma la tortura in carcere su piccoli che non hanno più di 10 anni è qualcosa che non si è visto in nessun altro posto". 


12 giugno 2012

Commenti

Genocidi e crimini contro l'Umanità

la negazione del valore dell'individuo

La prima definizione giuridica in materia di persecuzioni di massa risale al 1915 e riguarda il massacro delle popolazioni armene da parte dei turchi, cui seguono i processi delle Corti marziali a carico dei responsabili. Nel Trattato di Sèvres del 1920 le Grandi Potenze usano i termini di crimini contro la civilizzazione e crimini di lesa umanità.
Al termine della seconda guerra mondiale, di fronte alla tragedia della Shoah, il Tribunale Militare del processo di Norimberga contro i gerarchi nazisti stabilisce, in apertura, i crimini per i quali la Corte ha competenza...
Il 9 dicembre 1948 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite approva all’unanimità la Convenzione per la prevenzione e la repressione del crimine di genocidio, considerato il più grave crimine contro l'Umanità.

leggi tutto

Scopri nella sezione

Multimedia

Canzone per Nasrin Soutoudeh

dissidente iraniana in carcere a Evin

La storia

John Rabe

il nazista che salvò i cinesi a Nanchino